Pubblicato il bando di concorso PIDA 2020 per la nona edizione del Premio degli Alberghi e SPA più belle del mondo e la seconda edizione del premio sulle architetture della ricostruzione post sisma. Scadenza  il 19 luglio, montepremi di 4.700 € con pubblicazioni sui magazine più importanti del settore. 

By 09/03/2020News

E’ di nuovo al via il concorso biennale nato nel 2008, che punta a diventare nel tempo il riferimento in architettura per chi progetta e realizza alberghi e spa, a cui si è aggiunta dalla passata edizione una sezione sulle architetture della ricostruzione post sisma.

Il PIDA non è un concorso di sponsor e di aziende che ruotano nel mondo delle costruzioni, bensì un premio della critica aggiudicato  da una giuria formata da riconosciuti professionisti del settore, che negli anni ha dimostrato di saper leggere e premiare la contemporaneità in architettura.

Sono quattro le sezioni del concorso: PIDA Hotel, PIDA SPA, PIDA Sisma e PIDA Sisma Recupero. A queste si aggiungono due sezioni speciali dei media partner INTERNI e Compasses, che selezioneranno con una propria giuria un vincitore al quale dedicheranno un report all’interno dei propri magazine.

La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro il 19 luglio secondo le modalità descritte nel bando. Il montepremi è di 4.700 € e prevede vacanze gratuite per i vincitori nella stagione turistica 2021. Le premiazioni avverranno nel week end tra il 1° ed il 3 ottobre 2020 sull’isola d’Ischia, durante le giornate clou della kermesse.

che quest’anno vede come star guest l’architetto Kengo Kuma.

SCARICA IL BANDO PIDA 2020

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.